LUXOR CERAMIC SR 852 - Forno per Ceramica

SR852 forno per ceramica

È un forno per la cottura della ceramica dell’ultima generazione, con un controllo elettronico progettato nell’ottica di agevolare e semplificare al massimo il lavoro dell’odontotecnico in tutte le fasi del ciclo operativo.

Le principali novità introdotte nel controllo elettronico sono: il microprocessore molto potente a 16 bit, un Encoder frontale per l’immissione e la ricerca dei dati e delle funzioni, la memoria di tipo “Flash” riprogrammabile ed aggiornabile anche dall’operatore contattando la casa produttrice (questo permette di poter installare sempre l’ultima versione del software), il Display LCD grafico retro-illuminato a luce blu che migliora il contrasto e la nitidezza delle immagini.

Il forno per ceramica può memorizzare fino a 100 programmi, con 15 funzioni (variabili) per ogni programma, gestire il livello del vuoto e regolare la velocità di raffreddamento. Clicca per consultare la tabella variabili impostabili

Tutte queste caratteristiche , unite ad una meccanica semplice e robusta e ad un nuovo design accattivante, fanno di Luxor Ceramic un forno versatile e di grande innovazione in grado di cuocere ogni tipo di ceramica.

 

 Caratteristiche Tecniche:

SR 852
Tensione d'alimentazione 230 V  - 50/60 Hz
Potenza (senza pompa) 1200 W
Fusibile 10 A
Dimensioni 40 (L) x 44 (P) x 50 (H) cm
Peso 30 Kg
Programmi ceramica normale 100
Funzioni variabili per ogni programma 15
Taratura (manuale + autotaratura) SI

 Accessori:

Accessori forno cottura Ceramica laboratorio odontotecnico
 
SR 805 Pompa per vuoto secco - Portata: 50lt/min - Vuoto Massimo: 750 (98%) mmHg - Peso: 8 Kg
SR 811 Kit standard per pressature fino a 5 elementi
SR 812 Kit multipress (optional) per pressature oltre 5 elementi

Variabili Ciclo:

F 1 ta Temperatura di Asciugatura (o temperatura di partenza)  : può variare da 20°C a 1200°C.  Questa temperatura viene raggiunta  con una velocità di salita fissa di 70°C/min
F 2 t1 Tempo di Asciugatura o di chiusura della camera (in minuti e secondi). Raggiunta la Temperatura di asciugatura TA, il piattello si alza e impiegando il tempo impostato in questa variabile, chiude la camera
F 3 t2 Tempo di Asciugatura  a camera chiusa  prima di iniziare la cottura (in min. e sec.). Questa tempo di attesa può essere importante per “omogeneizzare la temperatura all’interno della camera dopo la chiusura della muffola. Se si imposta 0 : dopo aver chiuso la camera il forno inizia subito il riscaldamento della successiva fase F4
F 4 TC Temperatura di cottura. Può variare da 20 a  1200°C
F 5 VC Velocità di salita  (in °C/min). Può variare da 2 a 200°C/min
F 6 tc Tempo di cottura (in minuti e secondi)
F 7 vuoto ( 1=SI , 0=NO)
F 8 tv-on Temperatura di accensione della pompa per il vuoto. Il vuoto può essere fatto durante la fase di cottura: quindi TV-ON dev’essere maggiore o uguale a TA
F  9 tv-off Temperatura di spegnimento della pompa per il vuoto. Può esser minore o uguale a TC
F 10 tv-off Tempo di  permanenza del vuoto alla TC.    Questa grandezza viene impostata solo se  TV-OFF=TC (cioè se  F9 = F4)
F 11 %V Livello del vuoto espresso in % del vuoto assoluto
F 12 TR Raffreddamento guidato fino alla temperatura impostata. Il forno si raffredda lentamente con una velocità di raffreddamento impostata nella F13 prima di iniziare ad aprire la camera
F 13 vr Velocità di raffreddamento in °C/min durante il raffreddamento lento.
F 14 t3 Tempo di apertura della camera (in minuti e secondi).  Se si imposta 0 la camera si apre istantaneamente
F15   
tf Temperatura Finale: è la temperatura a cui si dispone il forno alla fine del ciclo. Questa temperatura sarà impostata in base alla temperatura di asciugatura del ciclo successivo